Lo studio artistico Maclis ospita "Geometrie", la nuova personale di Monica P

Lo studio artistico Maclis si appresta ad ospitare la nuova personale di Monica P, fulgida stella nel cosmo dell'arte moderna.

Il 12 dicembre 2014, infatti, le porte della casa dell'arte di Piazza San Pasquale a Chiaia si apriranno per accogliere "Geometrie",  un percorso profondo ed appassionante nel mondo delle forme geometriche.

In questo nuovo ciclo di opere, l'artista ha scelto di interpretare la realtà sensibile attraverso un delicato simbolismo concettuale, liberando idee ed immagini da ogni elemento superfluo e dalla prigionia dell'oggettivismo.

In particolare, nei dipinti Monica P ha trasformato il mondo concreto e le idee astratte in forme geometriche pure, vivificate tramite l'uso sapiente dei colori. Proprio la forte espressività cromatica, che qui ha raggiunto toni sublimi, è divenuta, ormai, una caratteristica topica delle sue opere, rappresentazione di un forte sentire e di una visione esistenziale positivista.

Nei quadri esposti, le immagini geometriche, i colori e la luce sono il simbolo delle essenze più profonde delle cose. Il linguaggio artistico è semplice ma ricco di contenuti che coinvolgono attivamente il visitatore. Infatti, le astrazioni realizzate sono evocative di un mondo intimo, a metà strada fra visibile ed invisibile, sogno e realtà, interpretabili da ciascuno secondo la propria sensibilità.

Queste opere trasmettono una fortissima carica emotiva.

Nella personale che si terrà presso lo studio artistico Maclis, Monica P non esporrà unicamente opere pittoriche ma varie espressioni d'arte moderna, quali sculture. Il tema centrale delle forme e del corporeo è affrontato dall'artista sempre in modo tale da stimolare negli altri una riflessione attiva, rivelando concetti e celandoli al tempo stesso, suggerendo idee ma lasciando ciascun libero d'interpretarlo in base al proprio essere. In questo modo, ciò che viene ritenuto dall'artista meritevole di riflessione si tramuta in uno stimolo per tutti.

Geometrie: Parti per un viaggio fra le forme alle soglie dell'essenziale al di là della soglia dello studio artistico Maclis.

Leave a Comment

Accedi per lasciare commenti